Ancora nessun commento

DOMENICA DELLE PALME

In questa giornata di festa e accoglienza trionfale di Gesù a Gerusalemme, la Parola anticipa la sua passione, mescolando vita e morte, festa e dolore, trionfo e angoscia. Oggi è la domenica più ricca di parola di Dio: lo sventolio festoso dei rami d’ulivo, il canto di osanna di una folla festante, Gesù che cavalca un asinello e sullo sfondo… la condanna, la croce, il momento più straordinario della storia umana. Le letture sublimano il dolore e il sacrificio del ”servo” che mette la sua vita al servizio dei fratelli, e rivelano un Dio che accompagna ogni uomo dentro il mistero del dolore e della morte, lo consola, lo sostiene quando attraversa le svolte faticose e difficili dell’esistenza e lo guida a farsi compagno di strada di chi si trova nella sofferenza, nell’ingiustizia, nell’indifferenza.. Dopo aver ascoltato il racconto della passione, pieghiamo le ginocchia davanti a tanto amore donato vivendo intensamente questa settimana santa, e proviamo a rintracciare qualche seme da custodire, assaporare, contemplare con un cuore che sa stupirsi ancora di quanto siamo amati.
BENVENUTI NELLA SETTIMANA SANTA.

Invia un commento